La partecipazione all'asta implica l'integrale ed incondizionata accettazione delle Condizioni di Vendita.
Si raccomanda agli acquirenti di leggere con attenzione questa sezione contenente i termini di acquisto dei lotti posti in vendita da DAMS Casa d'Aste.



Partecipazione asta

La vendita viene assegnata al maggior offerente e non potrà iniziarsi se non vi saranno almeno 15 persone in sala.
La partecipazione alle aste ha luogo sia per offerte orali che per commissioni, con rilanci non inferiori al 5% della precedente sulla successiva offerta con facoltà da parte dell’interessato di rilanci superiori a sua discrezione. ll direttore-banditore, conduce l’asta partendo dall’offerta che considera adeguata in funzione del valore del lotto e delle offerte concorrenti.

Riserva

Il prezzo di riserva corrisponde al prezzo minimo confidenziale concordato tra DAMS Casa d'Aste e il venditore al di sotto del quale il lotto non sarà venduto.

Esposizione prima dell'asta

Ogni asta è preceduta da un'esposizione aperta al pubblico gratuitamente i cui orari sono indicati nelle prime pagine di questo catalogo.
L'esposizione ha lo scopo di permettere a tutti gli acquirenti di effettuare un congruo esame dei lotti posti in vendita e di verificarne tutte le qualità, quali ad esempio, l'autenticità, lo stato di conservazione, il materiale, la provenienza, ecc.. .

Stato di conservazione

Le proprietà sono vendute nel loro stato attuale.
I potenziali acquirenti dovranno assicurarsi dello stato di conservazione e della natura dei lotti prendendone visione prima della vendita. Gli Esperti di DAMS Casa d'Aste saranno lieti di fornire su richiesta dei rapporti informativi sullo stato di conservazione dei lotti in vendita.
Le descrizioni sui cataloghi rappresentano unicamente l'opinione dei nostri Esperti e potranno essere soggetti ad eventuali revisioni che saranno comunque comunicate al pubblico durante l'Asta.

Partecipazione in sala

Per la partecipazione in sala i potenziali acquirenti devono registrarsi e ritirare l'apposito numero di partecipazione compilando l'apposito Modulo di Partecipazione all'Asta fornendo un valido documento di identità e il codice fiscale.

Offerte scritte e offerte telefoniche

Per la partecipazione attraverso offerte scritte e telefoniche i potenziali acquirenti devono compilare l'apposito  inviarlo via fax al numero +39 06 45550194 almeno 2 ore prima dell'inizio dell'asta. È possibile effettuare offerte on-line, previa registrazione al sito.
Le offerte devono essere in euro e sono al netto dei diritti d'asta e degli oneri fiscali previsti dalle leggi vigenti.modulo offerte
Le Offerte Telefoniche saranno organizzate da DAMS Casa d'Aste nei limiti della disponibilità delle linee e i collegamenti telefonici durante l'Asta potranno essere registrati.
I potenziali acquirenti collegati telefonicamente acconsentono alla registrazione delle loro conversazioni.

Asta Live

È possibile partecipare alle aste Live solo dopo aver effettuato nella sezione MY DAMS, una semplice registrazione con documento validato e l'iscrizione all'asta di interesse tramite il pulsante "ISCRIVITI ORA".
In seguito verrà notificata via mail l'approvazione all'asta, che vi permetterà di ascoltare e vedere in tempo reale il banditore ed effettuare offerte.

Pagamento

Gli Acquirenti devono effettuare il pagamento dei lotti entro 10 giorni lavorativi dalla data dell'asta tramite:

  • Contanti per un importo inferiore a 3.000,00 euro
  • Assegno circolare italiano intestato a Dams srl, soggetto a preventiva verifica con l'istituto di emissione
  • Bonifico bancario intestato a:
    DAMS srl, UBI BANCA filiale Roma Porta Castello,
    IBAN numero IT85B0311103226000000005989
    BIC BLOPIT22

Addebito su carta di credito/debito, eccetto American Express, con un carico sui pagamenti on line del 2% sull'importo totale.

Ritiro dei lotti

Gli acquirenti devono effettuare il ritiro dei lotti entro 10 giorni lavorativi dalla data dell'asta. Decorso tale termine, DAMS Casa d'Aste non sarà più tenuta alla custodia né sarà responsabile di eventuali danni che possano arrecarsi ai lotti che potranno essere trasferiti in un apposito magazzino. DAMS Casa d'Aste addebiterà all'acquirente i costi di assicurazione e magazzinaggio secondo la tabella di seguito riportata.

Al momento del ritiro del lotto, l'acquirente dovrà fornire a DAMS Casa d'Aste un documento d'identità. Nel caso in cui l'acquirente incaricasse una terza persona di ritirare i lotti già pagati, occorre che quest'ultima sia munita di una delega scritta rilasciata dall'acquirente e di una fotocopia del documento di identità dell'acquirente. I lotti saranno consegnati all'acquirente o alla persona delegata solo a pagamento avvenuto.

In caso di ritardato ritiro dei lotti acquistati, la casa d'aste si riserva la possibilità di addebitare i costi di magazzinaggio (per mese o frazione di mese), di seguito elencati a titolo indicativo:

  • Euro 100,00 + IVA per i mobili
  • Euro 50,00 + IVA per i dipinti
  • Euro 25,00 + IVA per gli oggetti d'arte

Il trasporto dei lotti acquistati avverrà a rischio e spese dell'Acquirente. La Casa d'Aste non è responsabile per danneggiamenti dovuti al trasporto. L'Acquirente potrà tuttavia tutelarsi stipulando con il vettore una garanzia assicurata contro tutti i rischi del trasporto. In ogni caso l'Acquirente sarà comunque tenuto a corrispondere alla Casa d'Aste il costo dell'imballo. Se l'Acquirente non effettuasse il ritiro dei lotti acquistati a partire dal 10° giorno successivo alla vendita, la Casa d'Aste li immagazzinerà a rischio e spese dell'Acquirente.

Spedizione dei lotti

Il personale della DAMS Casa d'Aste sarà lieto di occuparsi della spedizione dei lotti acquistati seguendo le indicazioni comunicate per iscritto dagli acquirenti e dopo che questi abbiano effettuato per intero il pagamento. La spedizione avverrà a rischio e spese dell'acquirente che dovrà manlevare per iscritto la DAMS Casa d'Aste da ogni responsabilità in merito. Il nostro personale è inoltre a disposizione per valutazioni e consigli relativi a tutti i metodi di spedizione e assicurazione dei lotti.

Esportazione dei lotti acquistati

Il Dlgs n. 42 del 22 gennaio 2004 regola l'esportazione di Beni Culturali al di fuori del territorio della Repubblica Italiana. Il Regolamento CEE n. 3911/92 del 9 dicembre 1992, come modificato dal Regolamento CEE n. 2469/96 del 16 dicembre 1996 e dal Regolamento CEE n. 974/01 del 14 maggio 2001, regola invece l'esportazione dei Beni Culturali al di fuori dell'Unione europea.
Per esportare fuori dall'Italia i Beni Culturali aventi più di 50 anni è necessaria la Licenza di Esportazione che l'acquirente è tenuto a procurarsi personalmente.La DAMS Casa d'Aste non risponde per quanto riguarda tali permessi, né può garantire il rilascio dei medesimi.La DAMS Casa d'Aste, su richiesta dell'acquirente, può provvedere all'espletamento delle pratiche relative alla concessione delle licenze di esportazione secondo il seguente tariffario:

  • Euro 250,00 + IVA per singolo lotto o per il primo di una pratica;
  • Euro 100,00 + IVA per gli altri lotti facenti parte della medesima pratica.

Il rimborso comprende la compilazione delle pratiche, le marche da bollo e la stampa delle fotografie a colori.
La mancata concessione delle suddette autorizzazioni non può giustificare l'annullamento dell'acquisto né il mancato pagamento, salvo diverso accordo scritto preso prima dell'Asta con DAMS Casa d'Aste.
In riferimento alle norme contenute nell'art. 8, 1° comma, lettera B, del DPR 633/72, si informano i gentili acquirenti che, nel caso in cui volessero trasportare il bene fuori dal territorio comunitario e ottenere il rimborso dell'IVA, è necessario rispettare le seguenti procedure:

  • Completare le pratiche doganali per il trasporto fuori dal territorio U.E. entro 3 mesi a partire dalla data di fatturazione;
  • Far pervenire entro lo stesso termine la bolla doganale originale o documento equipollente direttamente a DAMS Casa d'Aste.

Le opere già dichiarate di importante interesse ai sensi dell'art. 6 D.L. 29/10/99 n. 490 sono indicate come tali nel catalogo o segnalate durante la vendita. Su tali opere lo Stato Italiano può esercitare il diritto di prelazione entro il termine di 60 giorni dalla comunicazione dell'avvenuta vendita; la vendita, pertanto, avrà efficacia solo dopo che sia trascorso tale termine. Nel caso in cui il diritto di prelazione venga effettivamente esercitato l'aggiudicatario avrà il diritto al rimborso delle somme già pagate.

Diritto di Seguito

Con Dlgs n. 118 del 13/2/2006 è in vigore dal 9 Aprile 2006 in Italia il "Diritto di Seguito" (Droit de Suite), ossia il diritto dell'autore (vivente o deceduto da meno di 70 anni) di opere di arti figurative e di manoscritti a percepire una percentuale sul prezzo di vendita degli originali delle proprie opere in occasione delle vendite successive alla prima. Tale diritto sarà a carico del Venditore e sarà calcolato sul prezzo di aggiudicazione uguale o superiore ai 3.000,00 euro.
Tale diritto non potrà comunque essere superiore ai 12.500,00 euro per ciascun lotto. L'importo del diritto da corrispondere è così determinato:

  • 4% per la parte del prezzo di vendita fino a 50.000,00 euro;
  • 3% per la parte del prezzo di vendita compreso tra 50.000,01 e 200.000,00 euro;
  • 1% per la parte del prezzo di vendita compreso tra 200.000,01 e 350.000,00 euro;
  • 0,50% per la parte del prezzo di vendita compreso tra 350.000,01 e 500.000,00 euro;
  • 0,25% per la parte del prezzo di vendita superiore a 500.000,00 euro.

Il diritto di seguito addebitato al Venditore sarà versato dalla DAMS Casa d'Aste alla SIAE in base a quanto stabilito dalla legge.

Diritti di aggiudicazione

L’acquirente pagherà sul prezzo di aggiudicazione il 24% comprensivo dei diritti d’asta e IV A a titolo di commissione d’asta della Casa D’Aste.
E’in facoltà della Casa d’Aste richiedere solo una parte del prezzo a titolo di caparra in conto prezzo,ricevendo il saldo in contanti o con assegno circolare o bonifico bancario al momento del ritiro. Qualora si usino altri mezzi di pagamento,la consegna degli oggetti rimasti aggiudicati avrà luogo dopo aver verificato il buon fine del titolo.
In caso di inadempienza dell’aggiudicatario compratore alla richiesta di pagamento parziale o totale effettuata dalla Casa D’Aste,in sede d’asta o in un momento successivo, il banditore è autorizzato sin d’ora a rimettere in vendita l’oggetto a rischio e pericolo dell’aggiudicatario inandempiente,nella stessa tornata d’asta,se possibile,o in una successiva considerandolo a tutti gli effetti come non aggiudicato. In questo caso verrà applicata all’inandempiente a titolo di risarcimento del danno per la Casa D’Aste,per il danno emergente ed il lucro cessante derivante dalle mancate provvigioni,una penale pari al 30% del nuovo prezzo di aggiudicazione + iva.

Certificazioni di autenticità:

Per le opere dei secoli XX e XXI la vendita avviene sulla base della documentazione e delle certificazioni espressamente citate in catalogo nelle relative schede. Nessun altro diverso certificato, perizia od opinione, presentati a vendita avvenuta, potrà essere fatto valere come motivo di contestazione alla Casa d'Aste dell'autenticità di tali opere.

Foro competente ed accettazione delle presenti condizioni di vendita:

Il presente regolamento viene accettato tacitamente da quanti concorrono alla presente vendita all'asta.Le presenti Condizioni di Vendita sono regolate dalla legge italiana. Ogni controversia che dovesse sorgere in relazione all'applicazione, interpretazione, ed esecuzione delle presenti condizioni è esclusivamente devoluta al Foro di Roma.

Avvertenza

Tutti i lotti contenenti componenti elettriche vengono messi in vendita come non funzionanti e da revisionare integralmente.
DAMS Casa d'Aste si manleva da qualsiasi responsabilità verso chiunque per uso improprio dei lotti venduti o per la non osservanza delle avvertenze.
Si ricorda la necessità, prima dell'utilizzo dei lotti, di far verificare da personale esperto e di fiducia dell'acquirente, il corretto funzionamento di tutte le parti elettriche.
La dicitura "...anni..." oppure la data riportata nella descrizione del lotto indica il periodo di inizio produzione del lotto in oggetto, salvo diversamente specificato.
Le immagini descrittive in catalogo e sul sito potrebbero non rappresentare fedelmente i lotti proposti in asta. DAMS Casa d'Aste consiglia sempre la visione diretta delle opere prima di effettuare offerte.
In caso non fosse possibile visionare i lotti di persona si può richiedere un condition report per ricevere immagini aggiuntive e dettagliate degli oggetti. Per avere informazioni potete contattarci tramite telefono al +39 06 45550729 - +39 06 6876057 o posta elettronica al nostro indirizzo info@astedams.it


Scroll Down
Back to the Top